I NODI

Il nodo ha sempre avuto un profondo significato simbolico in ogni tempo ed in ogni epoca, il che vuol dire che il nodo è uno di quegli elementi che ha già in sé un significato simbolico, che trascende l’attribuzione umana. La prima cosa che viene in mente pensando al nodo è un qualcosa di complesso, un centro nevralgico o addirittura vitale.
Del resto, fin dalla nascita il nodo è il primo atto che viene compiuto sul neonato; subito dopo il parto, infatti, la prima cosa che fa l’ostetrica è quella di tagliare il cordone ombelicale e di legarlo con un nodo; da questo gesto inizia la vita terrena del neonato.
Materialmente il nodo è il legame indissolubile che viene fatto tra due corde; oppure è il sistema per bloccare per sempre qualcosa; la sua valenza fisica è quindi doppia, quella di unire due corpi diversi, oppure quella di fissare un corpo ad un altro corpo estraneo: le sue caratteristiche sono quindi l’unione tra due corpi omogenei o l’incontro tra due elementi eterogenei.
Altro elemento che caratterizza il nodo è la sua indissolubilità in quanto il nodo non può essere approssimativo, esso viene fatto perché questa unione possa durare eternamente finchè non sia a scioglierlo la stessa volontà di chi l’ha fatto; nessun caso fortuito lo deve sciogliere, altrimenti esso fallisce il suo scopo, che è quello di legare indissolubilmente.

Perché scegliere un Nodo?
Per celebrare la vita…
...il taglio del cordone ombelicale finisce con un nodo.
Per celebrare l’amicizia...
…il mio abbraccio fraterno è indissolubile come un nodo.
Per celebrare l’amore...
…la nostra passione è un vortice di mani e braccia che si intrecciano come un nodo.

Breve commento sulla collezione da parte del Mastro Orafo Silvio Tallone
"Era un po’ di tempo che cercavo l’ispirazione per un gioiello: un design semplice, un gioiello facile da indossare, un profondo significato simbolico.
Il nodo è la celebrazione alla vita, all’amore e all’amicizia!
Appena nati la nostra vita può celebrarsi perché un nodo interrompe il percorso uterino: il legame indissolubile di amore materno è un nodo che nessuno può sciogliere.
Le persone sono braccia, mani ed anime che si intrecciano annodate tra loro in un vortice di passione.
Abbiamo un nodo in gola quando le parole non riescono a irrompere e le lacrime sfuggono al controllo.
Usiamo un nodo saldo alla vela perché quest'ultima si gonfi d’aria e ci porti lontano.
Mettiamo un nodo al fazzoletto cosicché quando la memoria incomincerà a cedere ed avremo la sensazione che ogni nodo si stia per sciogliere, potremmo lasciare spazio al legame eterno…"

Numeri Utili

Tallone Savigliano

P.zza Santarosa, 46
Tel. 0172.71.14.03
email: silvio@talloneorafi.it